pulizie di primavera

Pulizie di primavera, da dove cominciare?

Le giornate di sole stanno arrivando, è il momento di affrontare le pulizie di primavera per la vostra casa. Vi farà risparmiare tempo nella manutenzione quotidiana, perché una casa regolarmente mantenuta durerà più a lungo e costerà meno fatica.

Pulizie di primavera: prima di iniziare

Pianificare la pulizia della casa in una giornata di sole,  vi permetterà di aprire le finestre per arieggiare la vostra casa, dopo l’inverno.
Fare una lista prima di iniziare, per controllare l’occorrente che si ha già a casa. Poi, fare una lista dei prodotti mancanti che verranno utilizzati per ogni stanza della casa.
Ecco un esempio di un elenco:
Spugne
Panni morbidi
Sacchi della spazzatura
Guanti in lattice
Aceto bianco
Bicarbonato di sodio
Essere motivati. Non è un piacere per nessuno prendersi una giornata per riordinare, pulire e spolverare. Ma è un must per la tua casa. Preparare una lista di musica da ascoltare in casa e coinvolgere tutta la famiglia perché il lavoro di squadra è più piacevole.

Pulizie di primavera: riordinare, il passo essenziale

In cucina o in soggiorno, si sono accumulati vecchi giornali, ricevute o posta che non viene più utilizzata per nulla. Mentre controllate le date, iniziate gettando tutto quello che non serve per fare la corretta raccolta differenziata.
La pulizia primaverile è un’opportunità per riordinare il vostro armadio e gli armadi delle camere da letto. Infatti, è il momento di mettere i vestiti invernali in scatole e stabilire i vestiti che si desidera conservare o rivendere/donare.
Fate lo stesso con oggetti che si accumulano nella vostra casa e che non volete più tenere. Attraverso questi due passaggi, la pulizia della vostra casa sarà fatta più velocemente.

Pulizie di primavera: organizzazione

La casa passa attraverso passi che tutti conosciamo: aspirapolvere, spolverare i mobili, ecc. Ma durante le pulizie di primavera, è anche importante pensare a luoghi che non si è abituati a pulire.
Ecco alcune idee:
Nelle camere: non esitate ad aspirare il materasso e il contenitore del letto se lo avete.
In bagno: dopo aver pulito le piastrelle, pensate anche alle fughe.
Per pulire le fughe del pavimento, potete utilizzare bicarbonato di sodio, mescolato con acqua calda, quindi strofinare, lasciare riposare e risciacquare con acqua.

In cucina, anche il frigorifero ha bisogno di una rinfrescata primaverile. Rimuovete tutto il cibo nel vostro frigorifero. Con acqua e aceto, strofinare tutte le pareti, i bidoni e gli scaffali. Non dimenticare di pulire anche sotto il frigorifero. Pulire i ripiani eliminando i prodotti scaduti, lavare e decalcificare la macchina per il caffè e il bollitore.

Le cose essenziali da ricordare per le pulizie di primavera

Che si tratti di piastrelle, parquet o moquette, non bisogna trascurare il pavimento e utilizzare i prodotti giusti. Ricordate di spolverare sia sopra che sotto i mobili alti.

Spesso si dimenticano, i radiatori e le bocchette di ventilazione devono essere spolverate perché la sporcizia si accumula nel tempo.

Dopo tutti questi passaggi, la vostra casa sarà sana, priva di polvere e acari. Potrete cosi godervi appieno le giornate di sole in casa.
Per garantire una qualità dell’aria ottimale in casa, è possibile optare per l’aspirazione centralizzata.
Questa pulizia primaverile è l’occasione per pulire un po’ la vostra terrazza e godervi le giornate di sole nel vostro giardino.
Non iniziare a pulire in una stanza prima di aver finito in un’altra. In questo modo si eviterà di tornare alle attività che avete iniziato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *