come bollire le patate

Come bollire le patate con quattro metodi diversi

Per bollire le patate ci sono diversi metodi. Dipende anche da che tipo di patate devi andare a bollire. Le patate, nonostante siano etichettate come un piatto ” povero “ sono molto gustose. Ora andrò a spiegarti come bollire le patate con 4 metodi diversi.

Per poter bollire le patate senza che queste diventino poltiglia, devi comprare preferibilmente 2 tipologie di patate:

  • Patate cerose: Le patate cerose sono ricche di acqua e povere di amido. Questo aiuta sicuramente le patate a mantenere la loro forma. Sono ideali se vuoi fare un’ insalata di pollo, ad esempio.
  • Patate novelle: Le patate novelle sono molto solide, non hanno bisogno di un elevato tempo di cottura.

Ricordati di far bollire sempre patate di dimensioni simili, in questo modo cuoceranno in modo omogeneo a avranno tutte lo stesso tempo di cottura.

Come bollire le patate novelle

Ora andrò punto per punto a spiegare come bollire le patate novelle. Tieni solo a mente che la maggior parte delle patate novelle sono cerase. In caso chiedi al fruttivendolo.

  1. Lava accuratamente le patate, preoccupandoti di levare lo sporco ma lascia intatta la buccia. e’ un elemento fondamentale per mantenere la consistenza della patata.
  2. Aggiungi l’ acqua alla pentola, tanta da coprire interamente le patate. Aggiungi un po’ di sale e fai bollire l’ acqua.
  3. Non coprire la pentola con il coperchio perchè l’ acqua bollirà più in fretta e verrà fuori un pasticcio.
  4. Fai bollire l’ acqua per 10-15 minuti o comunque fino a quando le patate non avranno raggiunto un grado di cottura a te congeniale. Puoi controllare il grado di cottura con una forchetta o un coltello.
  5. Ora puoi scolare le patate, molto delicatamente in uno scolapasta.
  6. Servile subito.

Come bollire le patate grandi

  1. Lava molto bene le patate senza sbucciarle. La buccia delle patate, oltre a riuscire a mantenere la compattezza, riesce a mantenere le vitamine all’ interno della patata.
  2. Metti le patate in acqua fredda e accendi il fuoco.
  3. Non coprire la pentola.
  4. Fai bollire l’ acqua per 20-25 minuti. Patate molto grandi potrebbero richiedere una bollitura fino a 40 minuti. Per controllare la cottura utilizza una forchetta o un coltello.
  5. Togli le patate dal fuoco e scolale in uno scolapasta.
  6. Servi immediatamente.

Come bollire le patate alla menta

  1. Pela 1 kg di patate cerase.
  2. Metti 3/4 d’ acqua fredda all’ interno di una pentola. Aggiungi un po’ di sale, un rametto di menta fresca e le patate.
  3. Fai bollire per 15-20 minuti.
  4. Toglile dal fuoco, scolale e getta il rametto di menta.
  5. Aggiungi un filo di olio d’ oliva o burro e servi.

Come bollire le patate farinose

  1. Sbuccia le patate e tagliale a cubetti.
  2. Riempi una pentola con acqua fredda e inserisci le patate.
  3. Fai bollire le patate per 15-20 minuti provando la cottura con una forchetta.
  4. Rimuovi la pentola dal fuoco e scola le patate.

Emilio Brocanelli

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *