come far passare un singhiozzo persistente

Come far passare un singhiozzo persistente

Non sai come far passare un singhiozzo persistente ? Se trattenere il respiro o bere l’acqua potabile non ha funzionato e sei preoccupato di come rimuovere il singhiozzo c’è qualcosa che dovresti sapere.

Come far passare un singhiozzo persistente

Cosa causa il singhiozzo?

Ne abbiamo sofferto tutti, ma a volte non sappiamo perché. Sono movimenti involontari del muscolo del diaframma, con questi spasmi le corde vocali si chiudono improvvisamente e producono il caratteristico suono. Di solito è ritmico e temporaneo, e dura solo circa 2 minuti. Di solito…non preoccupatevi passa.

Solo se il singhiozzo fosse prolungato, potrebbe essere indicativo di un importante problema di salute. Ma sono problemi relativi diverse malattie che colpiscono ad esempio il nervo frenico, il nervo vago o il tronco cerebrale, di cui si occuperà il medico.

Di singhiozzo si soffre a qualsiasi età, anche il feto nel grembo materno ha episodi di singhiozzo.

Cause più comuni del singhiozzo non patologico:

mangiare o bere troppo velocemente,
bere o mangiare troppo,
il ridere eccessivo,
l’aereofagia,
lo stress,
essere in una stanza piena di fumo.

Come far passare un singhiozzo persistente: rimedi

  • Fare una linguaccia o meglio tirare fuori la lingua e tenerla il più possibile fuori dalla bocca. Questo trucco, utilizzato da attori e cantanti, sembra stimolare l’apertura delle corde vocali, si respira più dolcemente ed è un buon rimedio per porre fine ai singhiozzi.
  • Fate un respiro e coprire le orecchie per circa 30 secondi. Premere il punto morbido dietro i lobi delle orecchie, dietro la testa. Questo invia un segnale di rilassamento attraverso il nervo vago, che si collega al diaframma.
  • Riempire un bicchiere d’acqua, posizionarlo a livello della vita, piegare la schiena in avanti e cercare di bere l’acqua. Questa posizione forzata influisce sul diaframma e sicuramente il singhiozzo si fermerà.
  • Coprire la bocca e il naso e cercare di respirare, questa dose extra di anidride carbonica aiuta a rimuovere il singhiozzo.
  • Mordere un pezzo di limone, l’acido del limone durante la deglutizione può fermare questi movimenti involontari.
  • Mettere mezzo cucchiaino di zucchero o miele sul retro della lingua. È possibile ripetere questa procedura fino a tre volte a intervalli di due minuti.
  • Utilizzare un sacchetto di carta per respirare (come quelli che si trovano nei supermercati per mettere il pane o pasticcini), respirare lentamente, questo aiuta a rilassare il diaframma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *