come fare la pasta fatta in casa

Come fare la pasta fatta in casa con uova e farina

Fare la pasta fatta in casa all’ uovo fatta con farine sciolte che necessitano dell’aggiunta di uova è semplice. Farina e uova, a volte viene aggiunta un po’ d’acqua, soprattutto a seconda del tipo di farina o delle dimensioni delle uova.

In altre occasioni vengono aggiunti solo tuorli d’uovo.

Ci sono ricette tradizionali che richiedono fino a 40 tuorli d’uovo per chilo di farina. Non è questo il caso, questa ricetta la può fare chiunque.

Come fare la pasta fatta in casa

La proporzione vuole per 100 g di farina per un uovo, ma molto dipende anche dal formato che si vuole preparare, teniamo pero sempre della farina a portata di mano.

Preparazione:

Facciamo un vulcano con la farina e rompiamo le uova all’interno. Impastiamo poco a poco mescolando prima con la punta delle dita e poi con tutta la mano. Dobbiamo farlo con energia, in modo che tutto sia ben amalgamato.

Otterremo un impasto leggermente duro che si dovrà staccare dalle mani. A questo punto “sentiamo” la pasta mentre la lavoriamo, per comprendere se è troppo morbida, o troppo asciutta,  in questo caso stendendola si romperà.

Se l’impasto risulta troppo secco aggiungiamo un po’ d’acqua,  al contrario se troppo umido un po’ di farina.

Una volta terminato lasciamo riposare l’impasto affinché si sviluppi e prenda corpo, per circa mezz’ora coperto da una pellicola  o un telo umido.

Questo permette ai componenti della pasta, di legare fra loro e farle perdere l’eccessiva elasticità, che la fa ritirare appena stesa.

Dividiamo quindi l’impasto in più palline, quanto basta per farlo passare attraverso i rulli della macchina per la pasta.  Cercate di stendete un pezzo per volta lasciando il resto coperto fino al momento di usarlo, questo aiuterà a non farla seccare troppo.

Come fare la pasta fatta in casa con la macchina

Quando si passa attraverso i rulli in un primo momento noteremo come che può essere un po’ rugosa o un po’ morbida. Non succede niente, si dorrà passare più volte, 5 o 6 volte attraverso il rullo. Dal più largo al più sottile, fino allo spessore che vogliamo dargli.
Raggiunto lo spessore adeguato alle fettuccine (circa 3 mm), ripiegate la sfoglia su se stessa iniziando dall’esterno. Tagliate delle strisce regolari di circa 8 mm, srotolare e le lasciate asciugare sulla spianatoia o su carta paglia se le volete conservarle più a lungo

Occorrente per  fare la pasta fatta in casa a mano

I due ingredienti, necessari per stendere la pasta fatta in casa a mano sono: volontà e pazienza, e ravioli, tortellini e lasagne saranno a portata di forchetta.

Se pensate allo spessore della pasta all’uovo, tutto dipende molto dall’uso che volete farne. Solitamente le tagliatelle e la pasta lunga hanno la sfoglia spessa. La sfoglia destinata a tortellini, agnolotti e ravioli, è più sottile.
Gli strumenti ? Mattarello e spianatoia di legno e tanto olio di gomito, ma la differenza è palese l’avrete fatta tutta voi.

Potrebbe interessarti anche:

Come cucinare delle ottime patatine fritte.

Come cucinare un’ ottima zuppa.

Lo zenzero in cucina.

Come conservare le castagne per poterle cucinare in seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *