come guarire dall'influenza

Come guarire dall’influenza con metodi naturali

Sebbene si tratti di un comune e spesso inevitabile malanno di stagione, l’influenza non è certamente piacevole.
La combinazione di dolori muscolari, febbre, brividi e congestione nasale può essere sufficiente a rovinare le giornate invernali. Per sapere come guarire dall’influenza , continua a leggere questo articolo.
Esistono molti rimedi casalinghi che possono alleviare i sintomi dell’influenza in maniera efficace e senza controindicazioni.
È sempre bene ricordare che, prima di utilizzare qualsiasi metodo fai da te, è sempre necessario consultare prima il proprio medico curante per evitare l’insorgenza  di allergie e problematiche  di vario genere. Vediamo quali sono i migliori rimedi naturali contro l’influenza e il raffreddore.

Come guarire dall’influenza , i migliori rimedi naturali

Brodo di pollo

Il brodo di pollo forse non è un piatto da gourmet, ma è certamente un’ottima scelta in caso di influenza.  La ricerca suggerisce che consumare un piatto di brodo di pollo caldo può rallentare il movimento dei neutrofili nel corpo.
I neutrofili sono un tipo comune di globuli bianchi la cui funzione è quella di proteggere il corpo dalle infezioni. Quando si muovono lentamente, rimangono concentrati nelle aree del corpo che richiedono maggiore attenzione.
Si è così scoperto che il brodo di pollo è efficace soprattutto nel ridurre i sintomi delle infezioni delle vie respiratorie superiori.
Il brodo di pollo senza sale ha anche un grande valore nutrizionale e aiuta a mantenere la corretta idratazione in caso di influenza e febbre.

Zenzero

I benefici per la salute della radice di zenzero sono stati propagandati per secoli, ma ora abbiamo la prova scientifica delle sue proprietà curative.
Alcune fette di radice di zenzero crudo immerse in acqua bollente possono aiutare a lenire tosse e mal di gola.
La ricerca medica suggerisce che lo zenzero è anche il grado di lenire la sensazione di nausea che spesso accompagna l’influenza.

Miele

Il miele ha una grande varietà di proprietà antibatteriche e antimicrobiche. Aggiungere un cucchiaio di miele nel tè può aiutare ad alleviare il mal di gola. Molti studi suggeriscono che il miele è anche un potente sedativo della tosse. È importante ricordare che non si dovrebbe mai somministrare miele ai bambini di età inferiore a 1 anno, poiché spesso questo prodotto naturale contiene spore di botulino che l’organismo dei più piccoli non è in grado di combattere.

Echinacea

I nativi americani hanno usato l’erba e la radice della pianta dell’ echinacea per curare le infezioni per più di 400 anni. I suoi principi attivi includono i flavonoidi, i quali hanno molti effetti terapeutici sul corpo. I flavonoidi, ad esempio, possono potenziare il sistema immunitario e ridurre l’infiammazione. Provate ad assumere da 1 a 2 grammi di radice di echinacea sotto forma di tisana tre volte al giorno per una settimana per verificarne i benefici.

Vitamina C

La vitamina C svolge un ruolo importante all’interno dell’organismo. Lime, arancia, limone, pompelmo e tutte le verdure a foglia verde sono una buona fonte di vitamina C. Un piccolo suggerimento in caso di influenza e sintomi del raffreddore : aggiungete succo di limone fresco al tè caldo e noterete una rapida riduzione di muco e catarro.

Acqua salata

Fare i gargarismi con acqua salata può aiutare a prevenire le infezioni delle vie respiratorie superiori. Questa semplice operazione può anche ridurre la gravità dei sintomi del raffreddore, del mal di gola e della sinusite. Per provare questo rimedio casalingo contro l’influenza, sciogliete 1 cucchiaino di sale in un bicchiere pieno d’acqua e, successivamente, procedete con i gargarismi per qualche minuto. È consigliabile ripetere questa operazione almeno 2 volte al giorno fino alla remissione dei sintomi.

Bagni caldi

Fare un bagno caldo può aiutare a ridurre i sintomi del raffreddore e dell’influenza negli adulti e nei bambini. In caso di dolori muscolari, è consigliabile aggiungere all’acqua i sali di Epsom e del bicarbonato di sodio. Inoltre, l’aggiunta di poche gocce di olio essenziale al tea tree, al ginepro, al rosmarino,  al timo, all’arancia, alla lavanda o all’eucalipto può contribuire ad aumentare l’effetto rilassante del bagno caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *