come pulire le tapparelle

Come pulire le tapparelle facilmente in poche mosse

Sono esposte alle intemperie, proteggono le nostre finestre e ci proteggono dal freddo e dall’impatto del sole direttamente davanti casa vostra. Pulire le tapparelle di casa è un’incombenza da effettuare almeno due volte l’anno! Le tapparelle soffrono molto. Gli intensi raggi ultravioletti del sole,  raffiche di vento, pioggia intensa e l’inquinamento che produciamo.

La pulizia delle tua tapparelle dovrebbe essere una priorità nella grande pulizia generale della tua casa. Sì, è difficile pulirle soprattutto all’esterno e raggiungere ogni angolo, ma si dovrebbe cercare di pulirle il più possibile in modo che possa mantenerle in perfette condizioni per molto tempo. 

Come pulire le tapparelle: aspirarle

Questa è un’operazione estremamente facile se si dispone di un aspirapolvere a mano più piccolo. Sarete in grado di eliminare la polvere, al massimo. A tale scopo utilizzare l’attacco della spazzola e passate l’aspirapolvere attraverso le lamelle.

Pulire le tapparelle: spolverino

Se non possediamo un aspirapolvere lo spolverino ci aiuterà  a pulire le tapparelle facilmente, soprattutto nell’area esterna, questo impedirà allo sporco di entrare in casa vostra.

Pulire le tapparelle: sapone di Marsiglia e aceto

Per procedere con la pulizia abbassate tutta la tapparella per la pulizia interna e bagnate un  un panno in microfibra dall’alto verso il basso, con acqua calda,  sapone di Marsiglia e aceto, indossate dei guanti per proteggere le mani e pulite la tapparella strofinando in modo orizzontale. Per la pulizia esterna procedete allo stesso modo.
Se sono presenti delle macchie di unto e grasso potete miscelare acqua e bicarbonato,  applicate questo composto sullo sporco e lasciate agire per alcuni minuti e lavate. Infine sciacquate bene per eliminare i residui.

Come pulire le tapparelle in legno

Se le vostre tapparelle sono in legno, non dovete cercare prodotti per poter pulire le vostre tapparelle in modo straordinario. Basta un prodotto speciale per il parquet e si procede nella pulizia con un panno leggermente umido. Come ultimo passaggio passate dell’olio vegetale, come l’olio di oliva, fatelo assorbire bene e infine lucidate con un panno morbido.

Pulire le tapparelle nella doccia

Se si dispone di tapparelle rimovibili, rimuovetele e portatele nella vasca da bagno, è il momento di pulirle come meritano! Per le più comuni tende in PVC sono sufficienti acqua calda e uno spruzzo di detersivo. Lasciatele asciugare e riposizionatele.

 Se sono presenti delle macchie di unto e grasso potete miscelare acqua e bicarbonato, e applicare questo composto sullo sporco e lasciate agire per alcuni minuti e lavate.

Dopo aver lavato bene le tapparelle lubrificate la guida in cui scorrono le tapparelle con dell’olio da cucina, con un pennello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *