imparare a vivere da soli

Imparare a vivere da soli: cosa sapere

Andare a vivere da soli non può che darci quel brivido che si manifesta tra emozione e paura di ciò che è nuovo e sconosciuto. Tuttavia, imparare a vivere da soli è un esperienza che arricchisce la vita e possiamo imparare molto da questo.

Tuttavia,  mentre meditate su come imparare a vivere da soli, alcuni dubbi possono arrivare e farci sentire insicuri: cosa devo fare se non so come risolvere questo problema? 5 consigli per vivere bene anche da soli.

Imparare a vivere da soli: le decisioni

Per affrontare la vita da soli nel miglior modo possibile, occorre essere consapevoli che le uniche decisioni che contano, saranno quelle che si prenderanno in piena autonomia.

Non è più necessario rivolgersi a qualcuno per chiedere il permesso, sarete solo voi non c’è nessun altro. Sarete voi a decidere cosa fare della vostra vita e come prendervi cura della vostra casa.

Questo può essere molto eccitante, ma può anche portare a galla delle  insicurezze, di cui forse non eravate consapevoli.

In fondo fino ad ora, avevate dei sostegni. Ma ora, siete l’unica persona su cui poter contare. Una sensazione liberatoria, ma che allo stesso tempo può  far sentire come sospesi su una corda tesa, ogni volta che occorre prendere una decisione.

Tuttavia questa è un’ottima opportunità per aumentare la fiducia in se stessi e l’autostima. Bisogna mandare via queste insicurezze e osare, rischiare… Non si deve temere di prendere una cattiva decisione, di non essere sicuri di se stessi. Si impara molto da questo.

Imparare a vivere da soli: godersi la vita

Quando si vive da soli, uno dei problemi che si possono incontrare è che nessuno vi aspetterà a casa. Spesso si cena da soli, si guarda la TV da soli, ci si sveglia da soli. Non fatevi intristire da questo.
Vivere da soli è una fantastica opportunità per imparare a godersi la vita, per stare con se stessi e cominciare a capire che non occorre dipendere da qualcuno per sentirci bene ed essere felici.

Chi non sa stare bene con se stesso è condannato ad avere diversi problemi nella vita. Se non si riesce a stare da soli, è perché c’è qualcosa da cui si sta cercando di fuggire…

Imparare a vivere da soli:autonomia

Può essere davvero doloroso… Piatti, pulizie, shopping farlo da soli può essere visto come qualcosa di molto noioso e a volte lo è. Tuttavia, anche questo ha i suoi aspetti positivi e dovremo imparare a coglierli.

Fare tutto da soli permetterà di essere più responsabili Ma soprattutto, costringerà a organizzarsi meglio. Non sarà più solo il  lavoro o le relazioni sociali, anche la casa sarà altrettanto importante!

CImparare a vivere da soli: responsabilità

Tutto ciò che è stato sottolineato finora, sul come imparare a vivere da soli, mette in evidenza che, irrevocabilmente ,dovremo a lasciare la zona di benessere in molti modi.  Se non volete fare shopping, dovrete farlo, altrimenti non avrete nulla da mangiare.

Se non avete voglia di pulire, quando la polvere si accumulerà e l‘allergia farà capolino e non avrete altra scelta se non quella di farlo per evitare di sentirvi male.

Si, ci saranno un sacco di cose che non vi piaceranno. Prima si viveva una vita piuttosto confortevole. Le cose sono cambiate.

Forse a prima vista può non sembrare, ma la situazione è davvero positiva. In effetti quando si lascia la zona comfort, ci attiviamo, restiamo vigili e attenti alla vita, impariamo cose nuove e questo è un ottimo supporto perché ci aiuta ad affrontare le nostre insicurezze,

Imparare a vivere da soli: cose nuove

Quando si vive soli, l’idea di avere i pasti consegnati a casa per non dover cucinare può sembrare una buona idea. Tuttavia, sia le finanze che la salute, ne soffrirebbe. In definitiva si deve considerare la possibilità di cucinare, anche se non vi è mai piaciuto.

Spesso si cucina per obbligo. Ma cucinare le uova senza romperle o le patate senza bruciarle,  sarà una conquista, alla fine imparerete nuove ricette e cucinare non vi sembrerà così male!

Mentre gestiamo in autonomia la vita ci  rendiamo conto di quanto possa essere positivo vivere soli. In seguito in piena consapevolezza di ciò che vogliamo, condividere gli spazi e il nostro tempo con altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *